Silenzio

Per parlare usa gli occhi, per sentire usa il cuore, perché anche il silenzio racconta storie d'amore.

Silenzio

Ho sempre vissuto la mia vita
in punta di piedi

a chieder scusa al mondo
per il disturbo che ho arrecato

e ancora con il sorriso tra le labbra
e con la mano ammorbidita

ad accennare carezze
in segno di bontà

or mi son arricciato nel silenzio

nell'ineluttabile destino

che serve a insultarmi e ispirarmi
e caricarmi d'amore e di rimpianto

nella solennità d'un verso dopo l'altro

e che nelle parole scritte

scava fossi d'emozioni

di passioni

di vita
.
Cesare Moceo poeta di Cefalù
destrierodoc @ Tutti i diritti riservati

silenzio

Silenzio
Momento che
S’eterna,
e vorrei si prolungasse
ancora
e ancora,
pascermi di questa quiete,
dopo le tempeste,
e il dolore,
e le parole vane
e le opinioni sordide
della gente;
stanco,
del sociale,
delle chiacchere,
di regole futili
di gabbie,
di gente che mi vorrebbe prono
a comando;
silenzio
dolce m’è il silenzio,
fuori da questo mondo pazzoide,
da gente squallida,
e dimenticare il male,
almeno per un po’,
lontano da tutto.

SILENZIO

Il Tuo silenzio,
è come la notte,
la Tua voce è musica,
nel vento sul mare,
senza un perchè non mi parli.
Come un gabbiano voli
altissimo
come travolto dal vento.
Il tempo e l'universo è in Tuo potere,
tu sei nei cuori
e i tuoi occhi scrutano tutti gli esseri.

Silenzio

Amo il silenzio
e l'estraneità.
Mi sorprendono
immensi attimi
di gioia.

Primavera 2017

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento