Benvenuti su Aloangaset.it

Dal 1998 abbiamo accolto opere di numerosi autrici ed autori contemporanei,

cercando di dare spazio alla creatività e alle parole, sempre gratuitamente.

Oltre alle poesie, raggiungibili all’indirizzo www.poeticontemporanei.it   ,

le opere sono classificate in altre tre categorie :

il Diario, i Pensieri e le Voci Nella Notte…

Aloangaset, le ali dei tuoi pensieri…

Poeti
Contemporanei

Naviga nel mare delle parole,

condividi con il mondo

le tue poesie.

4385

Poesie pubblicate.

Diario

Le pagine del tuo diario :

racconti, articoli,

commenti sul mondo.

708

Pagine di diario pubblicate.

Voci nella Notte

L’elenco delle frasi,

parole e pensieri

suggerite dalla notte…

46

Voci nelle notte pubblicate.

Pensieri

Frasi  brevi

aforismi

pensieri…

451

Pensieri pubblicati.

Le ultime opere pubblicate

L’Istante

Un istante,
non è che uno scatto immortalato nella prigione dell’inafferrabile secondo
per liberare l’attimo
nella spontaneità
di un’ancestrale
ricordo utopico,
da portare dall’avito natio dell’essere congruo ampliandosi
nel rotocalco senza tempo del cuor sensibile
in sua vita
a incensare la sua essenza, una bella atavica
fotografia vintage
a cancellare talvolta
astrusi cacotopie
in un giorno futuro
tra le mani trasognanti, quando asciugheranno armoniosamente
nella tristizia tutte le lacrime quelle gemme d’emozioni
che non appassiranno mai
tra vestigi e florilegi
decorati nel presente
che arranca,
ricamando senza sosta istanti per cui vivere,
istanti per cui morire,
sul lembo del fato
che avvolge di stupori
da assaporare
con consapevole incontestabilità.

©Laura Lapietra

Il sistema filosofico di Leopardi

In diversi punti dello Zibaldone, Leopardi afferma che l’autentico pensiero filosofico non può che assumere una forma sistematica. Un centone di opinioni non fa una filosofia, una raccolta di aforismi nemmeno. Lo stesso Zibaldone si presenta esplicitamente come l’abbozzo di un “sistema” che dovrà essere sviluppato in ogni sua articolazione. Ecco distrutto un altro dei tanti miti storiografici legati all’eredità idealista di un Croce o di un Gentile, ossia l’idea di un Leopardi come ‘filosofo mancato’ perché incapace di elaborare un sistema. Siamo di fronte a un paesaggio ancora tutto da esplorare, benché gli studi di Amedeo Vigorelli e altri autorevoli studiosi abbiano già tracciato la strada.

Poesia Tanka

sguardo flebile
alito gaio d’etra
eco di stormo,
schiudo glume sul muschio
perle di tenue luce.

Difetto

…sei troppo buono
quasi fosse un difetto…

Fez

Antichi sussurri del bosco.

Profumo di fiori

resina e muschio,

antichi sussurri del bosco

tra echi di ricordi

scivolano tra le emozioni,

rinnovate ogni volta

come se fosse il primo passo

nel silente canto della natura,

tra lo stormir di foglie

e il canto degli augelli,

nella serenità assoluta

che riprende il sopravvento

e riporta il sorriso

con la voglia ritrovata d’ esser presenti

ove ci sia bisogno d’ amore.

Memorie vive in respiri sofferti

Memorie vive in respiri sofferti,

il tempo passa lasciando per strada

speranze, desideri realizzati o non,

un velo di malinconia che rincorre la giovinezza,

orizzonte irraggiungibile della vita

tra pensieri e parole stretti al petto,

nel tempo che senza pietà recide l’ erba

senza il rimpianto che scuote gli uomini

nell’ ultimo respiro,

tra mani che si aggrappano al cielo

in cerca d’ eternità.

senza un volto

…la mia vita
come una equazione
una sequenza
un calcolo matematico
un numero periodico
non esistono varianti
tu così lontana
che senso ha scriverti
se tutto attorno
è senza un volto…

Fez

Respiri

Fioca tremula etra in cuore
sei germe regresso
nel tuo accennato chetarti,
ti sottrai dalle mie narici
a piccoli dosi
e in piccole dosi adagi
fronzoli schegge di paturnie
in bagliori di stizza
sull’erba sciatta
dell’anima mia,
come stelle cadute
arse di sogni in fiore
nel balsamo della giocondità
che ansimano chiarori d’albe
in quei miei respiri
appesi a filaccia
consunta d’amore!
Possa io respirare
nuove stagioni
a pieni polmoni
senza velata morte!
Possa io bagnarmi
il viso di lacrime di luce. Possa io essere
un flusso di vita rigenerato.
Il kalipè veste di speme
e avanza verso le cime
più alte della mia anima
quelle liete aspettative
che sorridono al sole alto.
Amo quei stormi di pennuti
assomigliano a gocce
di coriandoli dispersi
nel loro canto antico,
alleviano grezzi torpori
inermi della stracca
mia nuda essenza
in sospiri tonfi
nel mar dell’oblio!
Possa io lesta riabbracciarmi
ritemprata in germogli d’aliti
con ali boreali
turgidi di verde fiducia
protese in quel destino
che or il suo sguardo amico
dissimula meticolosamente,
inabissandomi nello sconforto dei respiri sospesi
tra il sudore dell’inferno
e il refrigerio del paradiso.

©Laura Lapietra

Aforisma

Le farfalle amano posarsi sui fiori più belli e tu sei uno di quelli, sorridi di gioia e spendi con essa quando ti bacia la mano!

©Laura Lapietra

L’ Universo

Nei tuoi occhi

porterò il sorriso.

Nella tua voce

porterò dolcezza.

Nella tua anima

porterò l’ eterno.

In me stesso

miriadi di stelle

per illuminare la notte.

Pubblicità

Seguiresu Twitter

Categorie

Archivi

Pubblicità