Nuvole

Dentro le nuvole
le lacrime del mondo
vivono la loro
solitudine.

Nuvole

consistente inconsistenza
Morbida eterea ed aleatoria
Traccia il cielo
forme fantastiche
Il vento le solleva
Il sole le scioglie
Accoglie il giorno
Fuggono di notte
Ogni ritorno
È diverso
Morbida durezza
Lucida e umida
Scorre forte
La tua leggerezza
Avida di acqua
Purezza che si sporca
Cadendo la pioggia
Risorge la natura
Con arcobaleni tondi
Separati dal mare

nuvole

Nuvole
Si addensa uno strato
Nuvoloso
Nell’etere,
cielo coperto
e grigio,
biancore smorto;
il sole non si vede,
tutto appare triste
e scolorito,
un film in bianco e nero,
sembra che il tempo,
vada a ritroso,
impressioni,
come fosse novembre,
tristezza
e monotonia,
l’inverno è duro a morire.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento