la vita che passa

Passa la vita
Passa questa mia età
Non più nova,
non più il verde della gioventù,
ma i capelli canuti
e la pelle non è più fresca;
la bellezza è tutta del mattino,
quando avevi la salute ferma
e vigorosa,
e non avevi stanchezza,
non dubbi,
non acciacchi;
andavi,
facevi,
e la forza era in te,
ogni giorno era cheto
e tranquillo,
ed eri sicuro,
non conoscevi i malesseri
e la tristezza,
la solitudine,
il dolore di restare solo;
passa ,
passa tutto in fretta,
passa.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento