Madonne senza voce

Bussano alle nostre porte Madonne senza voce che spesso portano tra le gambe la crudeltà più atroce… A quasi nessuno sembra interessare di loro molti le vedono solo come carne da marciapiede o da lavoro ma io so che invece molti le vorrebbero aiutare che di loro han pietà e queste persone mi aiutano a […]

La mia droga

La mia droga. Tu sei la mia droga, non posso più fare a meno di te, dei tuoi baci delle tue carezze. Il desiderio profumato di te è immenso ,sei dentro di di me sei nelle mie vene sei l’estasi d’amore. Chiudo gli occhi e faccio l’amore con la mente. Maria Concetta Terracina Diritti riservati@.

COMPOSITION EN VERT (Il mio alberello di carta) 

Le strade già profumano di zucchero filato, di arance e di canditi. Lumeggiano le stelle e l’agrifoglio, la nebbia silenziosa avvolge i comignoli di vecchie case, dove ancora arde la legna nelle stufe, e l’aria s’accende di ricordi. Ho disegnato il mio alberello sopra un foglio, l’ho guardato, spoglio… L’ho colorato. Verde intenso il mio […]

AVVENTO

Un silenzio d’aurora ammanta di sorgive stelle l’abetaia. Un raggio si svela fra coltri di nubi, ombre di luce scompongono cristalli, si spiegano ali solenni di Angeli fra rami di aranceti, nella liliale aura di un Presepe in miniatura. Thea Matera©️

Una farfalla a cui toccano le ali

Una farfalla a cui toccano le ali una bambina che perde per sempre un’emozione una vita intera a chiedersi sto sesso cosa sarà la prova che l’uomo è capace di infinita crudeltà… Inutile parlare di ignoranza o di religione di fronte ad una bambina a cui viene rubata per sempre un’emozione se Dio ha creato […]

Dolci melodie

Sentimenti, dolci melodie, delicati e leggiadri come il respiro murmure del mare. Frammenti d’anima, scintille di ricordi, tracce profonde di esseri di luce dimorano nel profondo del cuore dove regna l’amore. Luigia Ilari

Sul bordo di un terrazzo

Sono sul bordo di un terrazzo Urlando a questo mondo pazzo, che da sempre mi tradisce ma ormai niente mi stupisce, da qui è abbastanza alto mi basterebbe un salto, mi fa davvero schifo la vita mi basta un passo per farla finita, troppe sconfitte e nessuna vittoria la chiudo qui questa storia? La felicità […]

È così che ti conobbi

È così che ti conobbi una futile scusa e le nostre strade si incrociarono. Con qualche filo grigio tra i miei capelli color corvino e un’infinità di desideri racchiusi in un cantuccio del cuore. Sognatrice da sempre mi trastullo tra le fantastiche fantasie che frequentemente attenuano le amarezze dell’anima. Luigia Ilari

Speranza

Speranza I miei occhi soffrivano al riverbero spento riflesso nello spazio dello specchio dei miei giorni in questi astratti istanti che incorniciano le mie assenze nelle immersioni oscure delle apprensioni di amare! Speranza non affievolirti ai livori del tempo, non sfiorire i tuoi sogni alla risma dei sentimenti appassendo il tuo sguardo fulgido quando inarcato […]

cosmografia

Arranco sulla tolda del nulla, mi invaghisco di Orione, precipitando tra le falde del vento solare.