brezza

Brezza
Sferzante e vigoria,
che giungi dal mare
lontano,
e colpisci i volti,
scompigli
e fai rotolare
le foglie secche,
e il bucato si contorce
nervosamente,
colpito poscia
da spifferi gelati,
c’è ancora in te,
i resti dell’inverno
non del tutto morto;
brezza che sai
di stagione pria
e novella,
primavera
che avanza.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento