Pubblicati da Stefano Canderan

Una vetrina

…e ti sono passato accanto così a modo mio come un bambino che guarda una vetrina si ti sono passato accanto senza nessuna parola senza fare rumore… Fez

Una nuvola di vetro

…sai a volte ti penso ancora avrei voluto un ricordo normale qualcosa che nel tempo fosse speciale difficile dimenticare quel istante dove tutto si fermò il tuo respiro senza risposta le mie parole soffocate in una nuvola di vetro… Fez

Paura

…non ho mai avuto paura di essere in povertà di vivere solo di stare male di morire ma di restare senza amore… Fez

senza un volto

…la mia vita come una equazione una sequenza un calcolo matematico un numero periodico non esistono varianti tu così lontana che senso ha scriverti se tutto attorno è senza un volto… Fez

Per davvero

…non avrei mai voluto scriverti queste quattro righe… non te ne ho parlato mai seriamente perché in fondo non ci siamo mai visti per davvero per certe cose è meglio guardarsi negli occhi anche se poi alla fine non sarebbe cambiato molto… volevo solo dirti che non ho più tanto tempo… Fez

Mille diamanti

… a volte penso che non esisti veramente sei semplicemente qualcosa che non c’è ho provato a raccontarmi a regalarti i miei pensieri il mio passato il nostro destino sul treno del tempo regalerei mille diamanti per tenerti per mano venderei l’anima per starti accanto tu così irraggiungibile da non riuscire nemmeno a vederti come […]

Speciale

…troverò il coraggio per lasciarti andare ci sarà il tempo per ricordare ridere e scherzare tutto quello che ho dentro è racchiuso in posto speciale sì in quel cassetto dove l’amore riposa senza paura… Fez

Sfumature

…ho visto il mondo nei sui lati peggiori viaggiando nel tempo senza una data di ritorno e adesso che non mi confondo più che percepisco le sfumature adesso che so cosa fare ora che mi sembra tutto chiaro arrivi tu che sfiori la mia vita ho pensato a noi due tu una stella sei un […]