Pubblicati da garmabemar

VAN GOGH

Quanto più divento brutto, cattivo, malato e povero, tanto più cerco di rimediare rendendo il mio colore luminoso, ben equilibrato e raggiante.” Vincent Van Gogh

EPICURO

EPICURO Mai si è troppo giovani o troppo vecchi per la conoscenza della felicità. A qualsiasi età è bello occuparsi del benessere dell’animo nostro. Chi sostiene che non è ancora giunto il momento di dedicarsi alla conoscenza di essa, o che ormai è troppo tardi, è come se andasse dicendo che non è ancora il […]

I due amici

I due amici Vincenzo e Tommaso si conoscevano ormai dai tempi della guerra. Erano arrivati in quel bellissimo e accogliente paese della Calabria, con i soldati americani appena sbarcati in Sicilia. Vincenzo veniva da Bolzano, Tommaso da Verona. Questi due giovani appena arrivati nel paese si trovarono a loro agio fra i paesani ,e le […]

Anna

Anna aveva compiuto da un poco i 70 anni. Aveva passato la sua vita nei lavori dei campi, tessendo il lino e crescendo tanti bambini ,figli delle sue nipoti che le venivano affidati mentre le loro madri erano occupate nei loro lavori. Ma si era agli inizi degli anni 50,ed ancora non era stata concepita […]

IL MATRIMONIO COMBINATO.

IL MATRIMONIO COMBINATO. Da una storia vera. Nell’estate del 1950,nel paese non si parlava d’altro, e si che le cose solo i protagonisti della vicenda sapevano come si erano svolte. Concetta era la ragazza più bella del paese, faceva girare la testa ai giovani ed anche agli uomini maturi. Quando lei passava per le strade […]

IMMANUEL KANT

La ragione umana viene afflitta da domande che non può respingere, perchè le sono assegnate dalla natura della ragione stessa, e cui però non può neanche dare risposta, perchè esse superano ogni capacità della ragione umana.Immanuel Kant filosofo

VAN GOGH

Non arrivo a inventare completamente il mio quadro, al contrario lo trovo già nella natura, si tratta solo di riuscire a coglierlo in essa.VINCENT VAN GOGH

Una piccola storia

Una piccola storia. Prima di raccontare questa storia devo fare una premessa. Da tempi remoti,è usanza nei nostri paesi del sud in particolare modo in Calabria, nella notte fra il primo e due di novembre lasciare dopo cena la tavola apparecchiata, si lascia una bottiglia di vino,dei bicchieri, del pane,una bottiglia di acqua,una bella canestra […]