alba forte

Alba forte
Mattina
Presto,
paese dormiente,
cortile atono,
ancora scuro tra le imposte;
ma lentamente la lama di luce,
spezza la tenebra,
si rischiara
poco alla volta,
torna il giorno,
torna la vita,
chiarore nei vetri,
qualche rumore vicino,
alba nova,
un alba forte ,
che sa di te,
piena di energia,
raggio di sole,
come il tuo viso
pacioso e paffuto,
i tuoi occhi ridenti
e vitali,
questa alba sa di te,
mio amore
nel cuore,
e rivado a pensarti,
ti immagino,
ti anelo,
nostalgia di te,
come di un alba
veemente;
alba,
alba come te.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento