Orizzonti

Scia proiettata a occidente,
diretti per terre materne,
cento anime legate da unica destinazione.
Tramonta il sole ancora una volta
e nuovamente è l'alba.
Trionfo, missione compiuta,
cicatrici di ruggine
vanto dei guerrieri del mare.
Nettuno saluta orgoglioso
i suoi figli in un arrivederci a presto.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento