Aleppo

Voglio comprare un biglietto per Aleppo,
m' attende il suo teatro
di tende a trama di mille colori.
Fila in attesa
tesa agli spari di baci
senza rumori di danze
di globuli innocenti.
Canteremo ad Aleppo
sotto lo scialle divino
a sette a colori.
Aspettami Aleppo
il tempo per destarmi
dall'incubo
ove atterrito ascoltavo
crocifisse grida senza colpe.
Aspetta Aleppo,
mi sono svegliato
verrò ad aprire il sipario
conservando il tessuto
memoria del terribile sogno.

Theo John
Poeta scalzo44

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento