Abbracci sognati

Abbracci sognati

Parole che imbarazzano
e a volte feriscono;
e nel ripeterle e scriverle,
non poter fare a meno
di chiedersi quali fossero
quelle più appropriate.
E soffro del mio talento innato
negli abbracci veri e solitari,
che sembrano infuriarmi tra i sogni,
al mondo che vorrei mi girasse
intorno nel verso giusto,
a raccontare la vita
e i suoi bellissimi giorni
.
Cesare Moceo ragazzo del 53
Poeta di Cefalù destrierodoc
@ tutti i diritti riservati

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento