Dentro un incubo

Mi sono perso dentro un incubo atroce dove i sogni sono colorati di nero e morte, dove il mare fa paura con le sue onde alte che sfiorano le nuvole e oscurano la luce, mosse dal vento di uragano che non ha misericordia di chi osa sfidar la sua furia irrefrenabile e selvaggia. E allor […]

AL MERCATO

Bancarelle emanano freschezza mi trascina un affresco di colori il profumo intenso del basilico accarezza lieve le mie mari mari di vita invadono il mercato un oceano variopinto nei miei occhi gialli i meloni solari sui banconi rossi i peperoni emanano passioni il pesce azzurro diffonde riflessi argentei nelle ceste guizzano anguille scivolanti intreccio di […]

Preghiera al mio signore

Signore mio Dio trasforma la guerra in pace Fa che i cannoni lanciano abbracci e i fucili baci Fa che la gente si ama e non si odia ammazzare per un pezzo di terra non è giusto A Dio il compito di dare o togliere la vita .. Tanto tutto passa e tutto va ..prima […]

Nei occhi de’ stranero

Me dole ‘l cor et lagrime cadon da l’ occhi voti de’ sorriso, arsi dal foco de la pira, col viso perso nel nulla, ne l’ amor che freme. Amore ch’ uscir vorrebbe, prigioniero d’ un ira ch’ offende dignitate, d’ un mostro sadico che pugna caritate. Sorriso vorrei veder nei occhi de’ stranero. Mani […]

Ecco L’uomo

I sogni svanirono… come se giocassero a nascondino. Ma nessuno andò più a cercarli. Troppo rumore di morte. Troppe strade chiuse alla vita troppo dolore… in quei lunghi fiumi di sangue e massacri senza sosta. Ecco l’uomo… Senza anima posseduto dal male. Un uomo senza Dio un uomo che non è più uomo. Angela Randisi

LA SORTIE DE L’USINE LUMIÈRE

Siamo ricordi baciati dal sole, un canto di speranza. Oltre il ronco di massi, un cancello di lame. Thea Matera ©️

Haiku

La primavera si veste di colori bocci di rose. Luigia Ilari

San Giuseppe

19 Marzo festa di San Giuseppe dedicata a tutti i papà. San Giuseppe padre putativo di Gesù. Uomo e sposo ,fedele rispettoso . Ubbidiente ai comandi di Dio Unito alla famiglia, lasciamoci contagiare dal suo comportamento. San Giuseppe l’immagine più bella, di un uomo umile e gran lavoratore. San Giuseppe guidaci nella via della vita […]

FANTASMA CIECO IN UN OCEANO DI TERRA (Zemblanity)

  Nell’iride spicca il taglio la feritoia di velluto, lo smeriglio di lucerne. Sembiante la crepa d’ossidiana al fondo dell’imbuto, il baco pesco alla cuna di lìlac. Nel lezzo della gronda una radura inerte, si dislega la torma di ricci nella minugia dello spino, di violati simulacri, nel portento della nuvolaglia si sfila il fuoco […]

la memoria in Bergson

La memoria in Bergson è una striatura dell’Essere. Lungo il tragitto che inizia con il Saggio sui dati immediati della coscienza e culmina con L’evoluzione creatrice, la memoria viene pensata al di là della dimensione soggettiva, o meglio: al di qua della divisione tradizionale tra soggetto e oggetto. Ecco allora che la durata, in quanto […]