Si chiude l’anno

Dicembre si chiude l’anno e le inenarrabili gioiose emozioni vissute, si trasformano in dolci indelebili ricordi che si racchiudono nello scrigno del tempo. Si prospetta un fresco e prospero inizio da vivere col cuore, slanci di speranza, lembi d’amore e un mare di entusiasmanti vicissitudini verso un futuro che nonostante tutto ci attende radioso. Luigia […]

La felicità

La felicità è costituita dalla semplicità. L’amore per la Fede, per la vita e per la famiglia. Luigia Ilari

Frase d’amore

Che la stella più lucente possa guidarti verso il sentiero della gioia e dell’amore. Luigia Ilari

sul futuro

Il futuro è come il cielo notturno. Immenso, sconfinato, insondabile. La verticale che unisce il tuo sguardo al cielo collima con la linea orizzontale che unisce l’istante presente al futuro.

Lettera a Babbo Natale.

Vorrei che i potenti del Mondo si unissero in un abbraccio universale e sincero, come un seme d’ amore che fa sbocciare sorrisi e tanta solidarietà tra gli uomini.

Nessuno può fare niente

In giro Ci sono mille luci accese ma stiamo attenti: ai tanti sguardi che sono freddi e spenti, l’atmosfera mi devasta come faccio a dire basta! Impossibile non pensarti Guardo il cielo e sto qui ad aspettarti, non trovo pace ovunque vado realizzare non sono in grado, diventa tutto insensato e banale non c’è e […]

Utopie Sgretolate

Esigue utopie come rocche di sabbia dorate sul palmo della speranza si sgretolano allo sbuffo avverso del vento importuno al loro sbocciare in quella realità che scalfisce lieve i loro sogni, poiché di ovattata fralezza son le loro fondamenta! E come stelle cadenti sboccheranno disperse e morenti in nuovi paesaggi di altre dimensioni disegnate con […]

COMME UN SOURIRE

Un sogno impregnato d’acqua, sospinge il piglio verso un suono incompiuto. Le rapide del cuore che batte a singhiozzo rallentano il moto, il cielo non ha pioggia, chiodi crepano muri d’argilla.Ho fissato il mio occhio nel vuoto, non ho cercato nulla. Nel silenzio restare immobile, ad ascoltare il disegno breve d’un volo d’insetto, fitto dedalo […]

su Chandra Livia Candiani

I testi poetici di Chandra Livia Candiani ci appaiono come fughe dal rumore del mondo, ma a uno sguardo più ravvicinato si configurano come itinerari nel silenzio cosmico. E’ questo, forse, lo spazio utopico della poesia. Una linea di fuga via dal rumore del noto, un continuo incespicare verso il silenzio dell’Invisibile.

Il libro della felicità

Cerulee lacrime cadon dal cielo, di bianco lucor si veste il paesaggio, chiamano a se emozioni e meraviglia e come ogni volta euforia si spande nell’ aere, dolci immagini si specchiano negli occhi ancora increduli, nevica di rado qui in pianura e la bellezza si sfuma nel disagio di muoversi e nella spensieratezza dei bambini […]