gloria e ineffabilità di Beatrice

«Beatrice» non è il nome della donna che tutti chiamano in questo modo. «la gloriosa donna de la mia mente […] fu chiamata da molti Beatrice li quali non sapevano che si chiamare» (Vita Nova, II). La gloria di Beatrice va intesa in senso teologico: esprime l'ineffabilità di Colei che è cifra dell'Invisibile. Da qui […]

Anche i gabbiani sono diventati aquile

Passeggio al mattino nel mio presente paesaggio di spiaggia spoglia vedon i miei occhi dove fino a ieri feste di vita allietavano i cuori Al di là dei tetti luci tremule nelle case s'intravedono tra fosche umide nuvole impregnate di sale che salgono piano dal mare e accarezzano il cielo Oltre le finestre risate di […]

Con una mano tocco il cielo

Con una mano tocco il cielo Con una mano tocco il cielo, respiro il silenzio di alti monti, pace interiore che ti prende dentro, lo scorrere dell' acqua di sorgente, la libertà che si assapora in spazzi aperti, lontano da rumori molesti, ansia, la solitudine e la pace che liberano da invisi attimi di terrore […]

Sassi di misteriosa intimità

A convenienza costruiamo il nostro destino tra vere morti e finti vivi, tra chi abbandona la vita e chi finge di farlo; e nelle scorribande in questi pensieri gioca la mia libertà con la violenza che inquina. E correre e scansare gli ostacoli messi su dalla vita tra i tornanti dei giorni; là,sedotto dall'eloquenza, costringo […]

S' intravedono le stelle

S' intravedono le stelle. La luna è già alta nel cielo, nel crepuscolo che prende per mano la notte. Le ombre sempre più lunghe salgono sui muri, rubano le ultime luci ingrigite, si nascondono nella notte sempre più nera. S' intravedono le prime stelle nel cielo or diventato cobalto, solo uno spicchio di vermiglio è […]

L'attesa alimenta la vita (29 agosto 2020)

Scrivo nell'attesa, matto e disperato e con le dita fiaccate dallo scorrer nell'inchiostro, di guizzi di piacere a rivelare la serietà e i segreti dell'anima, a mostrare al mondo la mia vita piastricciata d'incanti e disincanti, di meraviglie e malinconie. E dono i miei silenzi che conducono a follie celate e rimbombano in pensieri d'orrore, […]

Discorsi

Discorsi Stasera lunghi discorsi Fatti di silenzi. Coi silenzi si ferisce il cuore Fa più male di mille parole. Non posso che aspettare che i silenzi si trasformano In melodia d'amore . Maria Concetta Terracina.

La pioggia va, la pioggia viene

La pioggia va, la pioggia viene. Dai tuoi occhi alla mia vita. Suona per te che non sei mia, suona per me che son pazzo di te. Così vicini io e te ed il tuo primo pensiero non credo di essere io. La pioggia viene, la pioggia va. Non sono più sereno ed il perché […]

Destino esistenziale

Tremori e timori avverto in me de-relitto resto così inaridito a sentir nell'anima il richiamo della Speranza E scrivo per esprimere i piaceri del mio dire in una specie d'autoritratto scritto cercato voluto che parla di me con Voi intorno ospiti graditi adeguati alle ingenue festaiole del poetare . Cesare Moceo ragazzo del 53 Poeta […]

insieme

Il vero amico te lo ritrovi sia nei luoghi affollati che nei deserti funesti.