Tempi moderni…

Quando si è gentile con chi ti ha deriso e offeso… vuol dire che gatta ci cova.

Noi nel mondo (Tanka)

Siamo margini Di disegni complessi E misteriosi Siamo luce riflessa Per le strade del mondo.

Aforisma

Un gioiello ti illumina il volto… ma l'amore ti fa brillare il cuore.

Gli occhi del mostro!!! (26 agosto 2019)

Maltrattato da me stesso ferito solo a sentirmi sospeso interrotto senza una parte di me nell'incrocio dei tanti volti che nascondono storie forse anche atroci occhi a fissare il nulla del loro futuro feriti soli sospesi che parlano nel silenzio che scrutano con intensità nella voglia di sapere Riconoscere in questi scintille di me percepirne […]

Alba sul fiume (Haiku)

Fascio di luce L'alba misticamente Sul fiume posa.

Ideali dispersi

Passano gli anni senza che il tempo ci ravveda nelle sue riflessioni sembra anzi che ognuno le cavalchi sempre più Viviamo giorni e notti a pensare e sognare avvicinandoci al mondo e alle sue false amenità al di là delle nostre miserie E continuiamo imperterriti a costruire solo macerie in compagnia d'un insano sapere con […]

Amicizia

Amicizia è anche rivedersi dopo tanto tempo e rendersi conto che non ne cambiato nulla.

Attimi e futuro

Recite lucrate senza più passione sono diventate attimi; strepiti gridati agli altri a ammonire il proprio fallimento nel gioco della vita, dove ognuno crede di essere l'alibi reciproco dell'altro. Un immenso teatro, in cui commedianti e parassiti si appropriano di parti, a farli assurgere a modo loro al ruolo d'attori principali. E ciò di cui […]

Juan de la Cruz mistico e poeta

Juan de la Cruz è senza dubbio il più potente poeta mistico della letteratura spagnola. Sulla scia del "Cantico dei cantici", egli descrive l'ascesa dell’anima a Dio come un progressivo processo di espoliazione e purificazione, radicale "kenosis", svuotamento dell'Ego da ogni pretesa di dominio, «notte attiva» in cui trova via via posto una sempre più […]

Giorni fumosi (1980)

Vivo il privato della mia quotidianita' come unico fuoco che avvampa la vita e ne subisco impotente l'inutilita' e il crudele scetticismo nel mio scrivere scanzonato e pungente che riduce la mente a indossare il pigiama a righe nell'infame colloquio con le illusioni Fermo immobile a volte idiota ho sempre considerato pessimo il mio scribacchiare […]