La felicità della savana (cecità e solitudine)

"Chi preferisce stare da solo è più intelligente degli altri" E così getto il futuro in vuoti domani nella volgarità di vittorie inventate momenti di dolorosa attesa frammenti d'indignazione a morire di fame nell'abbondanza sazio solamente di segrete inquietudini e d'ignoranza . Cesare Moceo poeta di Cefalù Destrierodoc @tutti i diritti riservati

Pensieri di fango e solitudine

Mi sembra a volte d'usurpare il mio vivere nell'oblio della miseria patita Me n'accorgo nella nausea che pervade il mio intimo nella volgare incoscienza dell'anima Là avvitato alle mie idee la sordida monotonia dei giorni nella vivacità della mente mi condanna a mendicare quattro mura di una cella e una gelosia sottotetto nella quale smarrirmi […]

Eterno demonio (Il perdono non è il mio forte)

Già a un tempo del tuo esistere hai fatto eterno andar per le strade dell'odio senza piacer d'animo con cui amare immerso nel fumo immobile dei bruciori del tuo vivere dissolto nella giustizia del crepuscolo che spetta tutti E pur nella quiete del poi l'aria ancora infetta del mal asperso rassegnata all'eredità inquieta rende inutile […]

Posso,voglio,devo

Vivo i miei giorni, senza poter essere dove realmente vorrei trovarmi; giaccio confuso nella cupa oscurità dei sogni infranti, pervaso dai fantasmi delle acerbe fantasie che hanno ucciso in me tutte le volontà dovute in favore d'attimi vuoti, colmi soltanto del nulla interiore che l'anima inconscia crea nel suo soffrir d'attorno nella vana contemplazione del […]

Noi,persi tra gli abbracci spezzati

Gioco all'ombra degli alberi della vita a provare sensazioni d'euforia godendo della sua magnificenza e in ogni nuovo giorno che nasce nella neve che soffice e allegra cade nel freddo che attanaglia i cuori tra gli scrosci della pioggia che mi bagna cerco rifugio nei miei sogni E voi intanto rimanete in ciò che siete […]

Una passeggiata nella quotidianità

Complice di me stesso coabito con i dubbi condividendo con loro i privilegi della disarmonia tra le certezze del cuore e le insicurezze della mente emozioni promiscue a intriderne le essenze nel sentire diverso che incide l'anima Sguardi d'estranea originalità di vincitori che raccontano la storia tessendo un mosaico mobile che non accontenta nessuno . […]

PAURA ? No grazie !

Ascolto bassi mormorìi di sospiri minacciosi dibattersi tra sforzi immani e lamenti inumani rivolti verso fitte oscurità di vividi silenzi nei cuori Tutto intriso di pensieri bizzarri e d'ispide speranze che si stagliano spiaciute contro la volta celeste mentre la vita si accende . Cesare Moceo poeta di Cefalù Destrierodoc @tutti i diritti riservati

Il pregio dei difetti

Fin da bambino ho imparato a convivere con i miei difetti senza apprezzarne il pregio E non smettono di crescere nella loro sacralità che ne esalta la socialità nel loro divenire messaggeri di pace con la speranza manifesta d'indicare all'anima il giusto cammino verso la salvezza M'accudisco ancora dentro piccole eresie sconcerti di solitudine d'attimi […]

Pierrot, amico mio (1992)

Vivo la vita nel quietismo raccomandato dai ricordi d'infanzia provando a immaginarla diversa nell'incarnare l'idea di me stesso e recitando rosari alla ricerca del mio Io più profondo Litanie ripetute prostrato in ginocchio in fronte alla vita nelle stanze dell'anima col il cuore a conversare con se stesso Desideri di pienezza attraversano il mio spirito […]