Il gelato di Antonella

Due occhi azzurri, sorriso all'occorrenza, Poche parole, pose di eleganza, Nel dimostrar virtù con la pazienza Dispensa gentilezza in abbondanza. A sé t'avvolge come in una danza I gusti afferra e chiude in una stanza: Sono catene per non dimenticanza E senza voler esser dominanza. In via Toledo a Napoli è una costanza Che col […]

di me…

Oh la mèta, è un miraggio! povero m'affanno, leggo, rileggo, sono granelli di sabbia ignoro il deserto; Pensieri nel viaggio perenne della gioia sofferta, divento scaltro e allegro. Incontro Maestri affascinato cullo il cuor. Lo specchio riflette e mi respinge, urlo e non suono strimpello al mondo il mio dolor, assetato cerco la fonte dei […]

BARCELLONA

Le radici impregnate di sangue ragnatele nelle viscere della mente, tentacoli nei deboli cuori stritolati; Anime plagiate, vite comprate ai mercatini rionali, carnefici di futuri progressi preistorici e propaganda integralista. Produttori d'annientamento e venditori legalizzati in ogni panorama c'è la morte. Poteri occidentali e interessi internazionali, vortici di denaro, e le ragioni represse invocano vendette. […]

Svegliarsi al mattino

Svegliarsi al mattino e scoprire che i cattivi pensieri sono svaniti, e lasciare che un raggio di sole illumini il viso Svegliarsi al mattino e sapere che ci sei, che stai bene, è quello che mi ridona il sorriso Sapere che sei, non m'importa dove, mi basta sapere che sei tu, non m'importa il tuo […]

Ho perso la T

Ho perso la T, in una piccola fessura. Non c'è verso di farla venir fuori. Indice e medio non arrivano così in fondo. Provo a parlarle, le mando baci. Ma lei si gira per non cascarci. Ma guarda un pò che roba, impedisce la mia prosa! -Bella, vieni fuori, che mi perdo l'ispirazione, fammi questa […]

Poesie Metropolitane

Nel paese dove vivo, la falce della luna, ha la gobba rivolta verso l'alto. Le stelle sono matte, non stanno mai nello stesso posto; Certe volte coprono i lustrini, per non farsi ritrovare. L'aurora si sveglia ad occidente, si stiracchia lentamente mentre il sole in balia del vento, sale in alto ciondolando. Il tramonto è […]

Anima leggera

Ho buttato i sassi della mia tristezza E mi è rimasta l'anima leggera, Come il volo di un uccello, In un giorno con cieli azzuri.

Elisa

Elisa parlava parlava e ascoltava Elisa rideva rideva e cantava. Un giorno era a terra un giorno volava con poco viveva di arte campava. Elisa era dolce Elisa era cara Elisa al risveglio in alto guardava il cielo, il suo sole le cose che aveva non erano sue ma agli altri le dava. Elisa un […]

TU SEI IL MARE

Tra fantasie e manie cerchi quella forza per aprire le porte alla vita. Vuoi nascere e rinascere celando il dolore in mille imitazioni della tua anima. T’innamori della tua bellezza t’appassioni a l’invidia cercando similitudini che non ti appartengono tanto il cuore sa chi sei. La sete che hai di colorare il mondo ti porta […]

VITE DI PROVINCIA

Qui, in provincia, le vite scorrono lente I giorni sembrano futili, le notti irrequiete Perché il ricordo del giorno ti opprime Ma ogni sera e ogni alba sono impossibili Da immaginare e descrivere. Qui ogni cosa Diventa pretesto per una festa, una partenza O un arrivo, una scommessa vinta o persa Un sogno che si […]