stella stellina la notte si avvicina

ho un sogno che questa notte non resterà sogno ho un amico che domani sarà lontano ho poche parole una per te una per gli altri ho una perla al collo, stilla la mia sete di questa notte durerà altre notti lo so lo posso concedere anche perchè danza la mia notte dentro il sogno […]

Roberta

Tu, fiammella di una piccola candela rosa…il vento ti ha portata via….adesso illumini la gioia di chi ti sta intorno!                                                                                                             Mamma e Papà.  

GIOVANE E BELLA

 Giovane e bella della danza al passo sei andata via in primavera. Gli amici tuoi mirano intorno la grande pietra nera. Scivolasti lieve come l’onda sulla battigia nella quieta sera. Senza rumore senza sussulti tacita e serena come primavera. Con la nota ardente gioiosa frizzante e pien di vita sei tornata alla madre terra.

ADULTERA

L’adultera è tornata dopo il gran ripudio e siede in casa nel mezzo della stanza sconsolata. Siede come l’ospite che da lontano arrivi sconosciuta e stanca. Forse è la vergogna forse il pentimento d’essere tornata. I bimbi suoi commisera commisera se stessa e la trista sorte in cui s’è avviluppata. Pregne di odio ha le […]

PAGLIACCIO

A letto agonizzante la donna sua ha lasciato l’umile pagliaccio. Sul palco è giunto e ridere farà gioiosamente tutti. Gli si torce il cuore nel cervello ha tenebra il pagliaccio. Il mestiere suo è ridere e far ridere: mai pensieri tristi che turbino la gioia di chi ha pagato. Ridere farà tutta la serata gioiosamente […]

FRANCESCA

Non è Francesca! – dice la madre incredula al marito, che invoca invano la figlia sua dormiente perché si svegli e fine ponga al gioco maledetto. Non è Francesca!- illusione vana pure per se stessa. Credere non vuole che sia andata via senza un saluto senza un bacio in fronte la figlia sua diletta. Orgoglio […]

SUORE

 Dietro il cancello luminoso e puro saliva in alto il coro delle suore. Voci sonore, squillanti, argentine, s’intrecciano tra loro, si sciolgono nell’aere pregno d’incenso nell’angusta chiesa, calice terso di cristallo. Musica è la voce soave priva di strumenti che diano impulso al coro arcano e dolce delle suore. Preghiera è il canto che s’innalza […]

ALBA

Dorme stanotte nella casa accanto Alba, donna occulta, che alla speranza ormai ha detto addio. L’ha segnata il tempo. Il tempo l’ha distrutta. Giovane e bella, ricordo dell’infanzia, torna agli occhi miei. Più non cura le belle sue fattezze, le chiome al vento le gote di velluto. Nella notte legge: al sonno poi s’arrende la […]

LIDIA

Batton le chiome i glutei. Lidia saltella e corre nel crepuscolo serale, unico compagno lo sciabordio del mare, che l’acque sue non muove e quasi stagno pare. Nuda nel corpo turgida nei seni braccia e gambe roteando al vento armoniosa avanza quasi in lieve volo verso il buio immenso Lidia simile a puledra indomita e […]