Benvenuti su Aloangaset.it

Dal 1998 abbiamo accolto opere di numerosi autrici ed autori contemporanei,

cercando di dare spazio alla creatività e alle parole, sempre gratuitamente.

Oltre alle poesie, raggiungibili all’indirizzo www.poeticontemporanei.it   ,

le opere sono classificate in altre tre categorie :

il Diario, i Pensieri e le Voci Nella Notte…

Aloangaset, le ali dei tuoi pensieri…

Poeti
Contemporanei

Naviga nel mare delle parole,

condividi con il mondo

le tue poesie.

4353

Poesie pubblicate.

Diario

Le pagine del tuo diario :

racconti, articoli,

commenti sul mondo.

700

Pagine di diario pubblicate.

Voci nella Notte

L’elenco delle frasi,

parole e pensieri

suggerite dalla notte…

42

Voci nelle notte pubblicate.

Pensieri

Frasi  brevi

aforismi

pensieri…

434

Pensieri pubblicati.

Le ultime opere pubblicate

Aforisma

La vita non è
che un momento inciso
su pellicola astratta del fato
col soffio di speranza quiete,
sotto i nembi dei travagli
a ungere di ferrigno
ogni suo mutamento
sulla pelle dell’essere umano!

©Laura Lapietra

Dante e il poeta-demiurgo

Tra le tante riflessioni di carattere metaletterario presenti nel secondo libro del De vulgari eloquentia, ce n’è una che viene spesso trascurata dai lettori e dagli studiosi di Dante. Si tratta della differenza che passa tra un poeta vernacolare, come ad esempio gli autori della scuola siciliana, e un Autore degno di tal nome che possa essere affiancato ai classici della grande letteratura latina. L’autore è colui che esprime tutto il potenziale espressivo presente nella lingua madre, attualizzandone la potenza nel senso schiettamente aristotelico del termine. Il volgare allo stato grezzo è come un materiale che deve essere nobilitato dalla prassi poetico-letteraria. Ecco allora che il grande Auctor, nella concezione dantesca, si configura come il Demiurgo di cui parla Platone nel Timeo. Questi genera il cosmo partendo dalla materia caotica primordiale, quello genera un nuovo universo linguistico a partire dai dispersi particolarismi municipali della lingua del popolo. La creazione poetica è come una seconda creazione del mondo.

Rothko (No.6 – Violet, Green and Red)

Annega nei cerchi d’acqua
lo sguardo di lavagna,
si punteggiano le vele
sulla campata storna
il tempestìo di solidi triformi,
sono specchi come pozzi
gli acquitrini di snidate campiture,
la gravità piega il tempo
dove riposa a lumi spenti
il cuore sempreverde di cicale.
Mal tempera la lima
una puntuta mina,
scompiglia la faglia intorta
di cartiglia dove rotolano
i fumetti di certune stanze,
la doppia sintesi del tarlo.

Fiotto di forme discolori,
moderavi la vista d’imperfette
piegature del geoide fumé
dove s’intaglia e s’attorciglia
la sottile zampa di una gru,
dove capitolò la stilla
nel baricentro di Foucault.
Sulla fronte di tramestate viole
entrò per sbaglio dall’altra porta
una parvenza di vinile
a misurare i crucci che sdegnavi.
E sia, dormendo,
il suolo di pània, è chiuso
il lampo nei cassetti dove sostava il sogno, la verità che s’imbluiva nel delta dell’assioma.

Thea Matera©️

DISAMORE

Ti distanzi dalle onde
dalla radianza di terre emerse,
stravagati mulinelli di corolle,
dal rosicchiolo corvino.
Nel frastuono di scarne spole
ricadono tre more
nell’incarto di parole,
il giardino inerte tace
la magagna di filaccia
e la luce pare strana
lungo il viale di mandaranci,
di lampioni strutti come limoni,
di vaiate lastre, inerpicate stanze.
Tangente il fedito fianco
al fiore dissennato
alla polpa di zinzania,
al grepo sorbo,
si perde l’orma del drappello
nella malerba di caerdroia,
se dimori il tempo sbroglia
il romorio stridulo di cingolati
nel passo terso di fenice,
siffatto screpo che mai si seppe
il marrirsi del contrappasso.

Thea Matera©️

San Giuseppe

19 Marzo festa di San Giuseppe
dedicata a tutti i papà.

San Giuseppe
padre putativo di Gesù.

Uomo e sposo ,fedele
rispettoso .

Ubbidiente ai comandi di Dio

Unito alla famiglia,
lasciamoci contagiare dal suo comportamento.

San Giuseppe l’immagine più bella, di un uomo umile e gran lavoratore.

San Giuseppe guidaci nella via della vita

Proteggi la nostra famiglia
fai trovare lavoro ai disoccupati

E ai giovani la speranza di un futuro migliore in questo tempo difficile.
Amen.

Maria Concetta Terracina
16/03/2022.

Aforisma

A volte bisogna pur dare
uno sguardo alla persona
che eravamo lungo il cammino del passato,
per comprendere oggi
quanto l’esperienza ci abbia cambiato realmente
con le sue perle di vita!

©Laura Lapietra

“Fame”, Knut Hamsun

Fame” di Knut Hamsun, appena iniziato. Potente, visionario, febbrile. Bruciante “alla Dostojevskij” ed espressionista “alla Strindberg”, tanto per dare due coordinate di riferimento, senza alcuna pretesa di fare confronti tra mondi inconfrontabili.

Aforisma

A volte è pura fatica
riuscire a parlare
con chi ha un’anima pulsante,
per timore
di spezzargli il cuore
con una verità amara!

©Laura Lapietra

Aforisma

Ciò che oggi nel dettaglio programmi con cura
domani te lo ritrovi realizzato,
ma solo se il destino
te lo consente!

©Laura Lapietra

ricordando il Maestro Eugenio Garin

Per Eugenio Garin, il Rinascimento non è stato soltanto una tappa fondamentale della cultura mondiale, ma una concezione della vita e della realtà che afferisce, direi, al livello esistenziale primario. Appartiene a quella che Giovan Battista Vico avrebbe chiamato la “storia ideale eterna”. Il Rinascimento è la presa di coscienza di un’età gloriosa della storia universale, un’affermazione vibrante della dignità dell’uomo, della sua capacità di plasmare sé stesso e il mondo contro ogni negatività derivante dalla tradizione storica o dalla natura. In questa epoca buia e oscurantista, si sente il bisogno vitale di un nuovo Rinascimento.

Pubblicità

Seguiresu Twitter

Categorie

Archivi

Pubblicità

Secured By miniOrange