Benvenuti su Aloangaset.it

Dal 1998 abbiamo accolto opere di numerosi autrici ed autori contemporanei,

cercando di dare spazio alla creatività e alle parole, sempre gratuitamente.

Oltre alle poesie, raggiungibili all’indirizzo www.poeticontemporanei.it   ,

le opere sono classificate in altre tre categorie :

il Diario, i Pensieri e le Voci Nella Notte…

Aloangaset, le ali dei tuoi pensieri…

Poeti
Contemporanei

Naviga nel mare delle parole,

condividi con il mondo

le tue poesie.

4370

Poesie pubblicate.

Diario

Le pagine del tuo diario :

racconti, articoli,

commenti sul mondo.

706

Pagine di diario pubblicate.

Voci nella Notte

L’elenco delle frasi,

parole e pensieri

suggerite dalla notte…

45

Voci nelle notte pubblicate.

Pensieri

Frasi  brevi

aforismi

pensieri…

447

Pensieri pubblicati.

Le ultime opere pubblicate

Lucente D’amore

Uno spiraglio di luce
un nuovo sentiero
nel labirinto del cuore
in fuga dalla uggia tristezza.
Una corda da afferrare
con tutto il coraggio
per non perdersi dentro
ubiquitando paturnie!
E oltre ogni speme
un nuovo respiro,
un nuovo sentimento
in lacrime senza fiato.
Ed è magia sotto il sole,
un pianto represso nasce
ma che si tramuta in silenzio
mentre feconda l’amore
nel nitente mio cuore
ove ramifica animando vita
che nell’anima esplode.
Per lei splende autentico
l’amor come diamante
per illuminare il suo volto
riflesso nel cielo dei sogni,
promettendomi nel suo miele
da donarmi e nutrire consolando il mio tribolo
che disegnava lesto
la sua essenza persa
nei venti delle mie avvilite
delusioni e cineree amarezze
tramutate in fulgida gaudia letizia floreale d’amore!
Oh lei, solo lei ormai
era la luce vermiglia
nel mio azzurro paradiso,
armonioso eco corochiré
nell’anima mia rapita,
gaia gemma d’amore
sul ramo del mio zelo per lei!
Oh lei, lei che non sol
tutto questo è per me
nel firmamento infinito
del mio destino,
lei l’amore agognato,
inatteso e approdato,
lei, l’amore della mia vita
lei, l’amore…
L’amore che
non sapeva fosse.

© Laura Lapietra

Gocce

Siamo gocce d’oceano
diamanti liquidi
che incantano
nell’immenso unico mare
che ci unisce
nel suo grembo
per essere sol un corpo,
un sol suono,
un sol lamento,
un sol canto
lesto nell’intensità
del suo ceruleo colore,
ma non saremo
mai gocce uguali
per veemenza propria
sulla pelle del destino,
sulla sponda delle risoluzioni
nel palato affamato
di difficoltà spasmodica!
Non saremo altri
che gocce di stelle
segmenti intersecantisi
regolari o irregolari
sul pentagramma
della vita che suona
a ritmo di bonaccia
ricamata dalle turbolenze
quando incombono
minacciose,
a stordire l’intensità
dell’essenza propria
nello spruzzo
dell’istante che ci separa
sullo scoglio della falesia.
Infine saremo gocce
gocce di polvere
disperse nel tempo
nel prosciugarci
quando soli,
lontani dal manto blu!
Avremmo desiderato
essere unici
piuttosto che uguali
nelle diversità
che ci contraddistinguono
seppur natii
dallo stesso fottio
delle stesse acque d’oceano
che dominano le inclinazioni
dei nostri cuori
nel vasto mare della vita,
senza dimenticare mai
che privi di esso
sin dalle origini
non saremmo neppure
semplice polvere!

©Laura Lapietra

Morte ne l’ aere per vanitade.

Morte ne l’ aere per vanitade.

Sete di potere l’ aria infetta

porta l’ omo a l’ estinzione.

Ogni parola è superflua,

è la ragione che manca,

nonostante angeli scesi fra noi

provino a risvegliar

le coscienze dormienti

ipnotizzate dal denaro.

Speculazione selvaggia

scava la fossa comune per l’ umanità,

sfruttati e sfruttatori,

onesti e malfattori.

L’ uomo e l’ ambiente

Il Nuovo Ordine Mondiale

passa da l’ eliminazione del superfluo

attraverso l’ inganno delle parole

che melliflue scorrono in fiumi di fatuo.

Tempesta di potere imperversa,

di fuoco e fiamme che l’ averno attizzano,

acqua che la Terra attraversa

portando carestia, immane danno

a l’ omo e a l’ ambiente, voluti,

virus e guerre causati sapientemente

per riportar equilibrio al pianeta

scosso da indifferenza e ignoranza, moti

di rivoluzione che infiammano la mente

e portano verso l’ estinzione della vita.

Un Angelo Amico

Splende il cuore
quando riflette
nelle tue mani
dediche al sollievo altrui, l’altruismo è il vestito
del tuo nobile animo!
L’ amico sincero di tutti,
l’ancora di salvezza dei pochi,
l’angelo in cui rifugio trovi
nelle folate del pesto buio
sotto le tue ali di luce,
lanterne di paradiso
per riscaldarsi
nella vetusta leggiadra aura,
legge di amore sibillino
che tutto accoglie
tutto ascolta
e nulla abbandona al fato quando avverso
nei suoi sguardi
per immortalare i suoi graffi
sulle mura dei sentimenti
dei crespati sconcertamenti,
in quei cristalli di marasmi
nel mosaico del cuore ferito
tra le braccia sconsolate
dei pallidi visi avvinti al duolo.
Oh angelo amico!
Fedele letizia
dei giorni di sole
intramontabile alba cobalta
stabile brezza refrigera
nei miei giorni peggiori,
possa non dissolverti
dal mio sguardo d’incanto
nella plenitudine
del tuo karma
superlativo seltz che disseta
la mia voglia di viverti accanto al mio lato fragile,
per ristorarmi costantemente
della tua esistenza
in guizzi di gioia incontenibile
a rimodulare assiduamente
il mio sorriso armoniosamente!

© Laura Lapietra

Aforisma

Il mio posto è accanto a chi ha potere di farmi splendere come la luce del sole nel bel mezzo del cielo della mia vita, valorizzando la mia essenza naturale nella sincerità della sua amicizia che abbraccia la mia anima!

©Laura Lapietra

Il Fior Dell’Anima

Potrai anche privarlo
dei suoi vellutati petali
lentamente uno dopo l’altro
per il gusto di annientare
la sua bellezza
calpestando i suoi pregi…
Ma tra le mani il suo olezzo
ti ricorderà quanto infamante
è il tuo cuore,
pieno di puro egoismo
ad avvelenare
solo la tua essenza!

©Laura Lapietra

KALIMERA

Riverbero
esile volto,
iridata scorza…
S’intagliano ombre
nell’erbaio.

Thea Matera ©️

Campi di girasoli

L’estate, il canto
delle cicale,
campi infiniti
di splendidi
girasoli, la vita
si anima è impetuosa
e il desiderio
travolgente
di vivere e innamorarsi.

Luigia Ilari

Senza amore

In assenza d’amore
la vita
si rivelerebbe
triste e cupa.
Non esisterebbe
alcun stimolo
d’incoraggiamento
o interesse
svegliarsi al mattino.
Sarebbe come vivere
costantemente
nell’oblio
poiché l’amore
è di vitale
importanza
come l’aria
che respiriamo.

Luigia Ilari

Pubblicità

Seguiresu Twitter

Categorie

Archivi

Pubblicità